don

DON ALEMANNO

Don Alemanno nasce abbastanza anni fa, in un luogo esistente e da genitori. Le sue prime parole furono parlate, e molti raccontano su di lui cose. Tra queste cose, una in particolare.
Autore del fumetto Jenus, a coloro che gli chiedono da dove gli sia venuta l’idea, egli risponde. A volte invece, non risponde. Prima di fare il fumettista, faceva altri lavori, e tra questi ce n’era uno che gli piaceva particolarmente, soprattutto la domenica ché non lo faceva. Molti si chiedono se abbia un giorno preferito della settimana. Il primo a farsi questa domanda fu lo zio. Lo zio di chi, non è dato saperlo.
Don Alemanno morì la notte del 3, in circostanze misteriose. L’ultimo a vederlo fu l’assassino, al suo posto ora, una controfigura frequenta le fiere riproducendone alla perfezione la parlata e le movenze, tranne per un particolare di non poco conto.

Tra le frasi celebri di Don Alemanno c’è quella che disse sul Papa.